Home page > Eventi
Eventi
Lo stoccaggio del gas naturale: Tecnologie a confronto e territorio
L'evento avrà luogo a Modena lunedì 30 Novembre ore 9.30 · 13.30, presso la Camera di Commercio, Via Ganaceto 134

Da diversi anni Europa e Italia si trovano in situazione di carenza strutturale di capacità di stoccaggio, che diventa particolarmente pericolosa in caso di prolungate crisi di fornitura - come quelle di inizio 2006 e 2009 a causa della sospensione delle forniture russe - ma si rivela altrettanto dannosa anche in periodi di normale funzionalità del sistema, poiché non consente lo sviluppo di un mercato gas effettivamente competitivo.
In un sistema gas, lo stoccaggio assolve diverse funzioni: la modulazione annuale e stagionale delle forniture; l'ottimizzazione della gestione delle infrastrutture di trasporto e produttive; la gestione della sicurezza delle forniture; lo sviluppo di pacchetti di offerte di gas e relativi servizi secondo le esigenze della clientela.
La disponibilità di capacità di stoccaggio anche in eccesso alla funzionalità fisica del sistema gas è dunque elemento strategico per lo sviluppo di un mercato del gas competitivo, particolarmente in paesi come l'Italia che presentano elevati consumi di gas ed elevata dipendenza dalle importazioni, e con prospettive di assumere un ruolo di gas-hub meridionale di riferimento per tutta l'Europa.
Si può affermare che la carenza di capacità di stoccaggio rappresenti attualmente nella filiera del gas naturale in Italia la principale criticità, come l'Autorità per l'energia elettrica e il gas sta frequentemente ricordando nei suoi documenti. A partire dal 2002 tale situazione ha portato il Ministero per lo Sviluppo Economico e l'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas ad incentivare, ciascuna secondo le proprie competenze, lo sviluppo di nuova capacità di stoccaggio. Ciononostante, le scelte effettuate dalle competenti autorità avranno effetti in tempi non brevissimi,
mentre il sistema gas nazionale può trovarsi in una situazione critica già nell'immediato.
Dal punto di vista tecnologico, vi sono diverse tipologie di stoccaggi; le principali e più diffuse sono: lo stoccaggio in giacimento esaurito; lo stoccaggio in acquifero; lo stoccaggio in caverna salina; e lo stoccaggio in tank di GNL.
Mentre in Italia gli stoccaggi esistenti sono costituiti esclusivamente da campi gas in via di esaurimento, sia per via delle condizioni geologiche esistenti sia per la sopravvenuta disponibilità di infrastrutture per l'esaurirsi di alcuni campi, in Europa e nel mondo anche le altre tecnologie sono ampiamente diffuse.
La prima parte del seminario avrà lo scopo di fornire elementi utili per una comparazione tra le diverse opzioni tecnologiche esistenti per i nuovi stoccaggi; durante la seconda parte, si esaminerà l'interazione di queste infrastrutture con l'ambiente e il territorio.


PROGRAMMA

Apertura del Chairman: Alessandro Bianchi - NE Nomisma Energia

ore 9.30 - Le opportunità del progetto Spinner 2013
Rosina Lucia Bevilacqua - Consorzio Spinner

ore 9.45 - Relazione introduttiva: Il fabbisogno di stoccaggi in Europa e in Italia
A cura di NE Nomisma Energia

ore 10.15 - Panel: Le opzioni per i nuovi stoccaggi in Italia: giacimenti semiesauriti e acquiferi
Interventi di:
Claudio Alimonti - Università di Roma
Vincenzo De Gennaro - Schlumberger
Salvatore Lombardi - Università di Roma

ore 11.15 - Tavola rotonda di panel

ore 11.40 - Panel: Tecnologie per lo stoccaggio e interazione con l'ambiente
Interventi di:
Roberto Bencini - ERG Rivara Storage
Lisa Borgatti - DStart Bologna
Davide Scrocca - CNR
Carlo Gorgoni - Università di Modena e Reggio Emilia

ore 12.40 - Tavola rotonda di panel

ore 13.30 - Termine dei lavori


> Scarica il Programma (.pdf)


Per partecipare
Per partecipare al seminario è necessaria l'iscrizione attraverso il modulo di seguito.
Sarà comunque possibile iscriversi direttamente presso la segreteria del seminario il giorno stesso del suo svolgimento.

Per informazioni
Eleonora Filice - 051 209 1982 - 051 209 1990 - Fax 051 209 1981 - e.mail: e.filice@spinner.it



ISCRIVITI ALL'EVENTO
Per iscriverti all'evento è necessaria la registrazione all'area utenti di Spinner.it.

Se sei già registrato effettua il login:

Torna indietro
mese precedente Settembre 2020 mese successivo
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30
Consorzio Spinner - Via Jacopo Barozzi 6/E - 40126 Bologna
Telefono: +39.0516014300 - Fax: +39.051532691 - Email: info@spinner.it
C.F./P.IVA: 02107671204 - Iscritta al R.E.A. 413170
Iscritta al Registro delle Imprese C.C.I.A.A. Bologna 60784