Home page > Eventi
Eventi
"Le mani per pensare" Lezione magistrale di Richard Sennett
L'evento avrà luogo venerdì 18 settembre, dalle ore 17.00, presso l´Aula Magna di Via Belmeloro 14, Bologna
Richard Sennett a Bologna per una lezione magistrale dal titolo Le mani per pensare. L'iniziativa, organizzata dall'Assessorato regionale alla scuola, formazione e lavoro e dall'Ufficio Scolastico Regionale in occasione dell'avvio dell'anno scolastico 2009-2010, si terrà alle ore 17.00 presso l'Aula Magna di Via Belmeloro 14.

L'evento è un'occasione per condividere con gli attori del sistema educativo una riflessione sul tema della cultura tecnico-scientifica e dell'investimento sulle competenze e le capacità delle persone per rafforzare la competitività del sistema economico regionale.

Tra i primi, negli anni ‘90, a diagnosticare i danni della flessibilità del mercato del lavoro (con un saggio tradotto in Italia col titolo "L'uomo flessibile"), Richard Sennett ha pubblicato di recente "L'uomo artigiano": una riflessione quanto mai attuale sul lavoro fatto con arte, sapienza manuale e intelligenza, un elogio delle virtù della cultura tecnica, della maestria e del saper fare. Moderni artigiani sono tutti coloro che svolgono un dialogo quotidiano tra pratiche concrete e pensiero, coloro che hanno il desiderio e sanno svolgere bene un lavoro, dotati di competenze che nella storia hanno consentito lo sviluppo di tecniche raffinatissime e la nascita della conoscenza scientifica.
Essere artigiano per Sennett, qualsiasi lavoro si svolga, significa pensare a quanto si può crescere migliorando le proprie abilità: ciò dipende dalla motivazione – che è importante – ma anche dal contesto che deve essere favorevole e saper valorizzare le persone investendo su di loro a lungo termine. L'uomo artigiano - è stato detto - è per molti versi il perfetto antidoto all'uomo flessibile: incarna la riscoperta del "saper fare con arte" contro l'erosione di ogni eccellenza e quale base per ricostruire un sistema più solido a partire dal rispetto per il lavoro delle persone, dalla propensione alla condivisione della conoscenze e soprattutto dalla capacità dei sistemi di istruzione e formazione di innalzare e qualificare le competenze di un numero sempre più vasto di persone e di farlo per tutto il corso della vita.
La lezione del sociologo del pragmatismo americano intende essere uno stimolo per le istituzioni impegnate a qualificare l'offerta formativa e per tutti coloro che stanno per iniziare un anno di lavoro impegnativo nel mondo della scuola e della formazione, oltre ad essere un ulteriore segnale della priorità che i promotori riservano al sapere e alla conoscenza quale via e strumento privilegiati per affrontare le attuali criticità, superare la crisi economico-produttiva e garantire ai più giovani un futuro di maggiori certezze, opportunità e rispetto.
La lezione si terrà a Bologna presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Bologna, in Via Belmeloro 14, il 18 settembre alle ore 17.00.
 
 
Richard Sennett (USA, 1943) analista sociale. Vive nel Regno Unito. Ha fondato insieme a Susan Sontag e a Joseph Brodsky il New York Institute for the Humanities, presso la New York University. Ha lavorato come consulente per l'UNESCO ed è stato presidente dell'American Council on Work. Nei suoi scritti si è interessato di identità sociale e di classe, di società moderna e città – come in "The Uses of Disorder" (1970) –, del mondo del lavoro nel capitalismo moderno, della nuova economia e dello stato sociale – come in "La cultura del nuovo capitalismo" (2006). "L'uomo artigiano", primo volume di una trilogia, è stato pubblicato da Feltrinelli Editore nel 2008. E' consulente del Presidente degli Stati Uniti d'America Barack Obama.
 
Per informazioni
Regione Emilia-Romagna
Assessorato Scuola, Formazione Professionale, Università e Lavoro
Tel. 051/5274030-3029
lavoroform@regione.emilia-romagna.it

Per saperne di più
Scarica il programma/invito


Torna indietro
mese precedente Settembre 2020 mese successivo
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30
Consorzio Spinner - Via Jacopo Barozzi 6/E - 40126 Bologna
Telefono: +39.0516014300 - Fax: +39.051532691 - Email: info@spinner.it
C.F./P.IVA: 02107671204 - Iscritta al R.E.A. 413170
Iscritta al Registro delle Imprese C.C.I.A.A. Bologna 60784